L'Urtimi Sciuriddi

L'Urtimi Sciuriddi
Stefano Bissi

domenica 7 settembre 2008

Grido di libertà

Non è sordo
il grido di libertà
di giustizia,
di pace nel lavoro,
che erompe nel cielo
delle piazze
tra il segno della croce
e delle mani
in su elevate
della folla in tumulto.
Il grido possente
del popolo in piedi
in unico abbraccio,
disarma
la mano dei folli,
che in cenere
vorrebbero il mondo.

Siculiana, 1950
(L'utimo ieri
Voci dell'anima all'alba del terzo millennio)
Posta un commento

Copyrights Tous droits réservés

Scrivere con la penna del cuore